Ricerca personalizzata

1919 Indian Biciclette

[classic_600.jpg]

Si può conoscere la maggior parte delle moto prima America's erano poco più che biciclette con i motori. Ma lo sapevate che i produttori di biciclette effettivamente utilizzata come parte della loro strategia per vendere moto?

Prendiamo il caso degli indiani Motocycle Company, e questo in bicicletta 1919 indiano con allegato un file Smith Motorwheel.

Storia indiana con le biciclette hanno effettivamente iniziato nel lontano 1889. Che quando il Hendee Manufacturing Company, che poi divenne l'indiano Motocycle Company, è stata costituita per costruire biciclette. L'unica azienda iniziò a costruire moto nel 1902. Verso la metà degli adolescenti, la fabbrica stava facendo 30.000 moto all'anno. Per far posto che la produzione, la parte di biciclette delle attività è stato appaltato.

[motor_600.jpg]

Questo modello 1919 è stato fatto per indiane dalla Davis Sewing Machine Company di Dayton, Ohio, che anche le biciclette Harley-Davidson del giorno.

L'idea, dice Mel Short, che possiede questa macchina, splendidamente restaurato, è stato per le biciclette a guardare come molto simile alla moto il più possibile. Questa moto è il modello di un uomo di lusso con una gonna svasata e parafango anteriore, e con quella che appare come un serbatoio di gas collegata al telaio. In realtà, quel serbatoio contiene la batteria di fari.

La moto è anche uno stand calo nella parte posteriore, piuttosto che un cavalletto laterale, per renderlo più simile a una moto. Anche il manubrio è fermato come le barre di moto.

[ClassicCircle_600.jpg]

"Sia indiano e moto Harley venduti nei loro negozi moto per portare i ragazzi e il loro papà in showroom," Short dice. "Il pensiero è stato che più tardi sarebbero tornati e comprare una moto."

Ma c'era un altro modo per fare il salto di trasporto motorizzato montando un motore piccolo e una ruota di guida separata per la moto come un sidecar. Il Motorwheel Smith non è venuto con la moto, ma è stato acquistato separatamente. Sarebbe attribuiscono a quasi tutte le biciclette.

[seat_600.jpg]

"Questo motore è un 1915," Breve dice. "E 'uno sfogo diretto, e senza silenziatore, quindi è stato probabilmente abbastanza forte".

Non è stato della frizione, in modo da avviare il motore si attiva il rilascio di compressione, pedale della bicicletta, e quindi chiudere il rilascio di compressione per ottenere il fuoco moto. A freno, il pilota utilizzato i pedali della bicicletta e le release di compressione. "Per le strade secondarie di quei giorni," Short dice, "ha funzionato bene".

[neck_600.jpg]

1919 Indian Powerplus Militare

[JanClassic_600.jpg]

Questa è la moto che ha aiutato gli Stati Uniti vincere la prima guerra mondiale.

Purtroppo, è anche una moto che di indiani indietro in modo significativo nella sua battaglia con Harley-Davidson. Ma poi, che è il tipo di storia che è comune nella storia indiana: "due passi avanti e uno indietro".

Non si può certo biasimare il motociclo stesso. Il modello militare era strettamente basata su indiano famoso Powerplus Big Twin, che aveva, in base alle vendite di motori la letteratura, la "più potente ed economico mai montato su una motocicletta.''

[Suspension_600.jpg]

Iperbole a parte, questo 61 pollici cubici (1.000 cc) del motore è stato un significativo miglioramento rispetto alla precedente generazione F-motore a testa. Pompare fuori 18 cavalli, che potrebbe spingere la macchina a 60 mph e rimanere affidabile. E 'stato un pacchetto abbastanza buono per il leggendario Cannonball Baker, che ha utilizzato le macchine Powerplus per impostare molti dei suoi record di resistenza per la fabbrica indiana.

Versioni militari della moto, come questo di proprietà di David Uhl e ora in mostra nella Hall of Fame Motorcycle Museum presso la sede AMA a Pickerington, Ohio, condiviso gli stessi tre marce, solo freno posteriore e la foglia di primavera-front fork come il modello civile. Ma anche sfoggiava sospensioni posteriori, un fanale a gas al posto del semplice elettrici e funzionali parafanghi piatti al posto di versioni curve.

[Ndn1918_600.jpg]

L'esercito ha amato la moto così tanto ha acquistato circa 50.000 di loro durante gli anni della guerra. Come risultato, indiano dedicato quasi tutta la sua produzione a fini bellici dal 1917 attraverso il 1919. Col senno di poi, indiani non si rese conto del danno tale strategia possa infliggere ai suoi concessionari civili, che sono rimasti quasi senza moto da vendere.

Al contrario, Harley costruito circa 20.000 moto militare durante la prima guerra mondiale, pur mantenendo un piccolo flusso di macchine che scorre ai concessionari. Con i prodotti da vendere, i concessionari Harley hanno registrato risultati migliori rispetto alle loro controparti indiane in anni di vacche magre. E quando la fine della guerra, Harley-Davidson è riuscito a tornare subito alla vendita di motocicli per i civili.

[Light_600.jpg]

Nel frattempo, con solo un residuo di una volta la sua rete di concessionari dominante, indiano è stato costretto a trascorrere del tempo e dello sforzo di ri-stabilire la sua posizione nel mercato e ha perso terreno gravi. Indian avrebbe ricostruito e proseguire per altri tre decenni, ma la società mai riacquistato la sua posizione di leader.

Alla fine, indiana ha vinto la guerra, ma ha perso la battaglia.


[Engine_600.jpg]