Ricerca personalizzata

1929 Indian 101 Scout

[Mayclassic_600.jpg]
L'originale Indian Motocycle Company è rinomata per fare un certo numero di moto veramente classico. Ma ci sono alcuni che vi dirà che questa moto era la migliore di tutte.

L'Indian Scout nasce nel 1920 come dimensioni a metà, macchina 600cc in un mercato americano che era dominato da moto spostando 1000 cc o più. Alla fine, c'è stata una versione 750cc, anche, ed entrambi Scouts offerto un mix di potenza utilizzabili e maneggevolezza che presto li preferiti con i piloti e lo sport del giorno.

[rbrake_600.jpg]



Nel 1928, Charles Franklin, l'ingegnere indiano e corridore ex responsabile per la Scout originale, il design ottimizzato per creare il 101 Scout. E 'incorporato un certo numero di modifiche indotto dall'esperienza pista del mondo reale con il scout originali, tra cui un telaio più forte, meglio sospensioni e sterzo, un aumento di 3 pollici di passo, una maggiore inclinazione della forcella, un basso, 26 in altezza della seduta da ¼ di pollice, e un freno anteriore.

[guages_600.jpg]

Yarocki George, proprietario di questo 1929 750cc 101 scout, è anche ex presidente e attuale vice presidente, di un club dedicato a 101 scout che vanta 400 membri in tutto il mondo. E si rileva che la gestione è la caratteristica della macchina.

[carb_600.jpg]

"E 'una bella combinazione di peso e design'', dice. "Si gestisce come nessun altro motociclo indiano prima o dopo.''

I piloti, in particolare, ha riconosciuto il 101 ha qualità speciali. Infatti, 101 scout continuò ad apparire in competizione per molti anni.

Purtroppo, però, le 101 Scout aveva un ciclo produttivo molto più breve. Il modello è durata solo quattro anni in scaletta indiana fino alla depressione costretto l'azienda a trovare il modo di tagliare i costi di produzione. Un modo indiano che è stato fatto mettendo il motore nel telaio Scout grande capo a partire dal 1932. Il risultato è una moto che era più grande, più pesante, e, molti potrebbero sostenere, non come capace.

[enginer_600.jpg]